Under 21: vince la Danimarca di Andersen, Kownacki doppietta e pari

Nella giornata mondiale del sorriso, Joachim Andersen se la ride. La sua Danimarca ha demolito la Georgia con un 5-2 che non ammette repliche. Il difensore doriano (in campo per 90′ ad Aalborg) ha partecipato alla grande festa biancorossa. A menare le danze è stato Ingvartsen, autore di una doppietta (7′ e 50′). A ruota sono arrivati i centri di Duelund (21′), Bruun Larsen (60′) e Skov (84′). Tenue la risposta dei georgiani, che si sono aggrappati alla vena di Mikeltadze, capace nel finale di trovare due volte la rete (82′ e 85′). Con tre vittorie in altrettante uscite, i ragazzi di Niels Frederiksen guidano il Gruppo 3 delle qualificazioni al prossimo Euro Under 21.

Rivincite. Nello stesso girone della Danimarca c’è anche la Polonia di Dawid Kownacki, tanto bravo quanto sfortunato. La sua doppietta non è infatti bastata alla banda di Czesław Michniewicz per portare a casa i tre punti contro la Finlandia. L’attaccante – oggi con la fascia al braccio – ha subito piazzato l’1-0 (7′), a cui risposto dopo 60 secondi o poco meno Dahlström. Ospiti avanti a Lodz grazie a Kairinen (61′) e subito riacciuffati da Tomczyk (68′). Poi al 71′ il rigore del sorpasso, a firma proprio di Kownacki. Quando tutto sembrava in discesa, a rovinare la serata della Polonia ci ha pensato Jensen (76′), abile a farsi trovare su un calcio d’angolo. La classifica ora dice: 4 punti e secondo posto. Martedì 10 ottobre ci sarà la possibilità di rifarsi contro la Lituania, mentre la capolista Danimarca farà visita alla Finlandia.