Academy: colpo esterno dell’U17, doppio hurrà sul Livorno per U16 e U15

En plein blucerchiato. Tre vittorie su tre: questo l’ottimo bilancio delle formazioni giovanili della Sampdoria che partecipano ai campionati nazionali.

U17. Colpaccio esterno dell’U17. Sul prato del “Monteboro” la Sampdoria di Tufano supera per 2-1 i padroni di casa dell’Empoli e raggiunge quota 34 punti in classifica portandosi a quattro lunghezze dagli azzurri fermi a 38 con la Fiorentina. Grazie ad una rovesciata spettacolare di Di Stefano è il Doria a rompere gli equilibri al 34′. L’Empoli non demorde e al 23′ della ripresa pareggia con Asllani dal dischetto. Quando il match sembra destinato a concludersi in parità ecco la seconda prodezza di bomber Di Stefano, alla terza doppietta in quattro gare: con un destro a giro al 43′ l’ex Catania buca per la seconda volta Hvali e ci regala la vittoria.

U16. Tris blucerchiato sul Livorno nell’anticipo di sabato pomeriggio. Al “Garrone” di Bogliasco l’U16 i di Alessi liquida con un netto 3-1 i pari età toscani al termine di una sfida combattuta e chiusa soltanto nel finale, raggiungendo la Lazio al terzo posto in classifica nel Girone A a quota 35 punti. Il Doria potrebbe sbloccare già al 16’, ma Donato calcia alto un rigore procurato pochi istanti prima. Non sbaglia invece Canovi al 21’, quando supera Capponi per l’1-0. Gli ospiti però non si abbattono e trovano l’immediato pari al 32’ con Poli. Nella ripresa la Samp fa valere la propria supremazia territoriale e al 20’ proprio con Donato si riporta in avanti. A chiudere definitivamente la pratica, al 36’, ci pensa Malagrida.

U15. Successo con identico risultato anche per l’U15. Sabato mattina, sullo stesso terreno di gioco e contro il medesimo avversario, vince anche la squadra allenata da Augusto offrendo una grande prestazione. Partono forte i blucerchiati e dopo appena un solo giro di orologio passano con Della Francesca. Nella ripresa arriva anche il raddoppio a firma Spatari (16′). Gli amaranto provano a rientrare in partita e al 18’ accorciano con Lika ma non passa neanche un minuto che Bono ristabilisce le distanze per il 3-1 finale.

Questo sito web utilizza cookies tecnici e di terze parti, anche di analisi statistica, al fine di migliorare l’esperienza di navigazione e le funzionalità. I cookies di analisi possono essere trattati per finalità di profilazione da terze parti. Per avere maggiori informazioni e negare il consenso ai cookies clicca qui.

Se prosegui la navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio di un’immagine o di un link) manifesti il tuo consenso all’uso dei cookies.