FAQ

1) Che differenza c’è tra abbonamento “digitale” e “tradizionale”?

L’abbonamento “digitale” viene caricato sul supporto SAMPCARD e consente di acquistare anche biglietti per le gare in trasferta qualora fosserro soggette a limitazioni e ad aderire ad eventuali iniziative di marketing svolte dalla società. L’abbonamento “tradizionale” consente invece di accedere allo stadio esclusivamente per le partite casalinghe comprese nell’abbonamento.

2) Posso cambiare il mio posto in fase di rinnovo abbonamento?

L’operazione si può effettuare solo presso il Service Center Sampdoria nei periodi comunicati e per i posti liberi.

3) Quali documenti devo presentare per rinnovare/sottoscrivere un abbonamento?

Per l’abbonamento “digitale” bisogna presentare un valido documento di identità, il modulo abbonamento debitamente compilato e firmato in ogni sua parte e il supporto digitale SAMPCARD. Per l’abbonamento “tradizionale” occorre presentare un documento di identità valido, il modulo abbonamento debitamente compilato e firmato in ogni sua parte e l’eventuale abbonamento della stagione 2017/2018 (se in prelazione).

4) Se impossibilitato nel periodo di campagna abbonamenti posso delegare qualcuno di mia fiducia per rinnovare o sottoscrivere un nuovo abbonamento?

L’operazione si può effettuare consegnando al delegato oltre al modulo abbonamento debitamente compilato e firmato in ogni sua parte una delega scritta su fotocopia del documento e in caso di rinnovo occorre presentare la tessera di abbonamento in originale della stagione 2017/2018.

5) Se per cause di forza maggiore non potessi rinnovare il mio abbonamento c’è la possibilità di non perdere la prelazione per il prossimo anno?

No, in caso di non rinnovo nelle date comunicate si perde in maniera definitiva la proprietà del posto in abbonamento.

6) Posso cambiare la titolarità dell’abbonamento in fase di prelazione?

Sì, presentando il supporto in originale dove è caricata la prelazione e chiedendo all’operatore di rinnovare l’abbonamento al nuovo titolare.

7) Nella stagione 2017/2018 ero possessore di abbonamento digitale, posso rinnovare passando al formato tradizionale?

Sì, solo ed esclusivamente al Service Center Sampdoria.

8) Nella stagione 2017/2018 ero possessore di voucher, posso rinnovare passando al formato digitale?

Sì, solo ed esclusivamente al Service Center.

9) Come posso pagare l’abbonamento al Service Center?

In contanti, tramite bancomat, carta di credito (No American Express) e pagamento dilazionato Cofidis.

10) Cosa serve per poter usufruire del pagamento dilazionato?

Occorre presentare documento di identità valido, codice fiscale o tessera sanitaria, bancomat necessaria per recepire i dati bancari, non per il pagamento (sono escluse le carte Postamat e ING Direct) ed il tuo cellulare.

11) Quanti abbonamenti posso acquistare con il pagamento dilazionato?

Come da normativa vigente ogni acquirente può acquistare un massimo di 4 abbonamenti. L’importo dilazionato varia da una spesa minima di € 180,00 a una massimo di € 3.500,00 (consultare spazio dedicato).

12) L’abbonamento è fatturabile?

Si. Inviando richiesta su carta intestata a biglietteria@sampdoria.it. In caso di acquisto online la richiesta va inoltrata a Listicket.

13) È possibile durante la stagione in corso cambiare posto o settore?

Sì, è possibile cambiare posto all’interno dello stesso settore effettuando la richiesta al Service Center.

14) Sono interessato ad acquistare aun abbonamento universitario e sono in possesso del abbonamento 2017/2018, come devo procedere per l’acquisto?

Se nella stagione 2017/2018 eri abbonato nel settore Distinti potrai presentarti nella prima fase di vendita e rinnoverai il tuo posto con la nuova tariffa a te dedicata. Se invece eri abbonato in un altro settore dovrai acquistarlo nella fase di vendita libera.