Capezzi: «Un esordio partito bene. Qui apprendo e miglioro ogni giorno»

4-1 nel giorno del suo esordio da titolare. E una miriade di palloni passati (con buon esito) dai suoi piedi. Leonardo Capezzi ha sfruttato bene la sua chance in TIM Cup, ma si sente di dividere i meriti con tutto il resto della squadra: «Siamo stati bravi a metterla sui binari giusti. L’approccio è stato buono. Una volta partiti in vantaggio, l’abbiamo chiusa presto. Il Pescara si è di nuovo fatto sotto ma l’abbiamo gestita come dovevamo. Vogliamo affrontare così ogni gara e andare più avanti possibile».

Sensazioni. Difficile pensare di scalzare Lucas Torreira, ma Leo sa che deve farsi trovare pronto per ogni evenienza. «Era tanto che non scendevo in campo – racconta il centrocampista -, ma a poco a poco ho ritrovato quelle belle sensazioni che ti accompagnano durante i 90 minuti. Ho sempre giocato a due e questo per me è un ruolo nuovo. Come valuto il mio percorso alla Samp? Il bilancio è positivo, anche se ho giocato poco apprendo moltissime cose ogni giorno. Anche così si può migliorare».