Caprari e la punizione-gioiello: «Il modo migliore per salutare la stagione»

Punizione gioiello, un dono ai tifosi e a se stesso per salutare una stagione frenata (ahinoi) da un lungo infortunio. Gianluca Caprari si è regalato una tiro da tre davvero spettacolare contro la Juventus. «Non ho ancora realizzato bene il gol – sorride l’attaccante -. Ma sono contento di aver segnato in modo da chiudere così il mio campionato. Come valuto la mia annata? L’obiettivo era superare i 5 gol dell’anno scorso e ce l’ho fatta, malgrado sia stato fuori per tre mesi. Quindi dico che il bicchiere è mezzo pieno. Peccato solo che ci sia mancato un ultimo step, ma ci abbiamo provato fino all’ultimo».

Questo sito web utilizza cookies tecnici e di terze parti, anche di analisi statistica, al fine di migliorare l’esperienza di navigazione e le funzionalità. I cookies di analisi possono essere trattati per finalità di profilazione da terze parti. Per avere maggiori informazioni e negare il consenso ai cookies clicca qui.

Se prosegui la navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio di un’immagine o di un link) manifesti il tuo consenso all’uso dei cookies.