Defrel: «Avevo promesso una grande partita, sono riuscito a mantenere la parola»

Questo gol, bellissimo, vuole mettere un punto alla settimana più travagliata dell’anno per Grégoire Defrel. Nel suo sinistro c’era tutta la voglia di mettersi alla spalle lo stop con l’Atalanta e soprattutto la disavventura al volante. «Era importante tornare a vincere dopo una sconfitta – commenta il francese -, lo abbiamo fatto con tanti gol, fuori casa, e contro un avversario forte come il Sassuolo. Siamo una buona squadra e vogliamo provare a fare questo fino alla fine, così da vedere dove possiamo arrivare».

Concentrazione. «Avevo promesso una grande partita al mister e alla gente – svela a tutti l’attaccante -. Quello che mi è successo era forse un segnale che dovevo concentrarmi di più evidentemente, ed è quello che farò. So di avere fatto un errore». Torniamo a noi: la cinquina di oggi significa che sarà lotta serrata per l’Europa? «Cinque reti sono davvero tante – conferma -, significa che lavoriamo bene e che in partita riusciamo a fare quello che studiamo in allenamento. Se giochiamo come oggi, possiamo dare fastidio anche al Milan».

Questo sito web utilizza cookies tecnici e di terze parti, anche di analisi statistica, al fine di migliorare l’esperienza di navigazione e le funzionalità. I cookies di analisi possono essere trattati per finalità di profilazione da terze parti. Per avere maggiori informazioni e negare il consenso ai cookies clicca qui.

Se prosegui la navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio di un’immagine o di un link) manifesti il tuo consenso all’uso dei cookies.