Due episodi condannano la Primavera: al “Chinetti” vince il Milan 2-0

Due episodi negativi condizionano la prova della Sampdoria Primavera in casa del Milan. Allo stadio “Chinetti” di Solbiate Arno i blucerchiati cedono il passo ai rossoneri di Gattuso: 2-0 il risultato finale, con il Doria costretto in inferiorità numerica per tre quarti di gara.

Episodio. I ragazzi di Augusto partono bene, ma al 18′ Veips è costretto ad atterrare Forte lanciato a rete: rosso diretto e Samp in dieci. Il Milan ne approfitta: al 22′ Dias va a segno in mischia sugli sviluppi di un calcio d’angolo, ma l’arbitro vede un fallo su Krapikas e annulla. Il Doria prova a riordinare le idee ma al 41′ capitola: El Hilali lancia Forte, bravo a vincere il duello con Mikulic e ad infilare Krapikas con un rasoterra chirurgico. Si va al riposo sotto di una rete.

Rigore. Nella ripresa Augusto manda in campo Balde per Cabral, la Samp prova a gestire di più il pallone ma il risultato non cambia. Gattuso risponde inserendo Tsadjout per Pobega e proprio da un’incursione del neoentrato scaturisce l’occasione che porta al roddoppio rossonero. Al 27′ l’esterno d’attacco entra in area da destra e viene steso da Krapikas, l’arbitro è a due passi e fischia il rigore che Dias trasforma con freddezza. 2-0 Milan e gara che di fatto finisce qui.

Milan           2
Sampdoria 0
Reti: p.t. 41′ Forte; s.t. 27′ Dias rig.
Milan (3-4-3): Guarnone; Bellodi, Paletta, Campeol; Bellanova, El Hilali, Pobega (20′ s.t. Tsadjout), Gabbia; Forte (36′ s.t. Capanni), Dias (41′ s.t. Larsen), Brescianini.
A disposizione: Soncin, Merletti, Negri, Sanchez, Bianchi, Murati, Bargiel, Finessi, Sinani.
Allenatore: Gattuso.
Sampdoria (3-4-1-2): Krapikas; Veips, Pastor, Mikulic; Romei, Tessiore, Scotti (29′ s.t. Prelec), Gomes Ricciulli; Ejjaki; Cappelletti (1′ s.t. Doda), Cabral (9′ s.t. Balde).
A disposizione: Hutvagner, Fido, Oliana, Perrone, Canovi, Curito, Giordano, Ferrazzo.
Allenatore: Augusto.
Arbitro: Miele di Torino.
Assistenti: Biava di Vercelli e Zaninetti di Voghera.
Note: espulso al 18′ p.t. Veips per gioco scorretto; ammonito al 23′ p.t. Gabbia per gioco scorretto; recupero 1′ p.t. e 3′ s.t.; spettatori 250 circa; terreno di gioco in buone condizioni.