Europeo Under 19: Prelec conquista il turno elite, Doda e Soomets eliminati

Solo uno dei quattro blucerchiati coinvolti nelle fasi eliminatorie dei prossimi Europei Under 19 e Under 17 festeggia il passaggio al turno successivo.

Slovenia. Quell’uno è Nik Prelec, sempre in campo con la sua Slovenia, seconda classificata nel Gruppo 7 con 4 punti e dunque qualificata per il turno elite (dal 18 al 26 marzo). Il passo falso per 2-1 con i padroni di casa dell’Ungheria è stato cancellato dal 2-2 con l’Austria e dal decisivo successo per 4-1 sul Kosovo, condito dal momentaneo 2-0 a firma del bomber doriano (42′).

Estonia. Ultimo posto nel Gruppo 2 per l’Estonia di Markus Soomets. Capitano e titolare inamovibile, il centrocampista non è bastato per evitare ai baltici i k.o. a domicilio per 3-0 nelle gare con Italia e Danimarca. Inutile il pareggio per 0-0 nell’ultima giornata con la Finlandia.

Albania. Sempre sconfitta, seppur tra le mura amiche di Durazzo, l’Albania di Masimiliano Doda, fanalino di coda nel Gruppo 8. Nelle prime due sfide con Ucraina (0-1) e Slovacchia (0-3) il difensore è subentrato al 74′ in entrambi i match. Titolare e in campo per tutto l’incontro nello scontro finale con la Norvegia (0-1).

Bosnia ed Erzegovina. Fuori dai giochi anche Petar Zovko con la sua Bosnia ed Erzegovina Under 17. Malgrado la vittoria al debutto per 8-0 con Gibilterra, il portiere dell’U17 doriana – sempre in panchina – e i suoi compagni hanno prima pareggiato 1-1 con l’Islanda e perso per 3-2 la partita decisiva con l’Ucraina.