Europeo Under 21: impresa in Portogallo, Kownacki e la Polonia alla fase finale

La Polonia Under 21 vola alla fase finale dell’Europeo di categoria. Allo stadio “Municipal” di Chaves capitan Dawid Kownacki e compagni compiono una vera e propria impresa, annullando lo 0-1 dell’andata dello spareggio con un 3-1 che non lascia scampo al Portogallo. Già al 5′ Bielik sblocca rimettendo in bilico il discorso-qualificazione; quindi, all’8′, è proprio l’attaccante blucerchiato – in campo fino al cambio con Swiderski al 94′ – a siglare il raddoppio che autorizza i polacchi a credere di raggiungere per davvero Italia e San Marino nel prossimo giugno. Il gol della sicurezza arriva al 24′ e porta la firma di Szymanski; di Jota al 52′ l’inutile centro della bandiera lusitano.

Danimarca. Continua invece il momento-no per la Danimarca Under 21, già qualificata come prima del proprio girone. Dopo il 4-1 subìto dalla Spagna, Joachim Andersen – in panchina e subentrato al 46′ a Skov Olsen – e soci perdono anche il secondo test amichevole con l’Inghilterra per 5-1. Alla “Blue Water Arena” di Esbjerg i britannici segnano con Gray (31′), Solanke (39′ e 47′) e Calvert-Lewin (81′ e 86′ su rigore). Di Ingvartsen al 42′ il punto che aveva permesso ai danesi di accorciare momentaneamente le distanze prima dell’intervallo.

Questo sito web utilizza cookies tecnici e di terze parti, anche di analisi statistica, al fine di migliorare l’esperienza di navigazione e le funzionalità. I cookies di analisi possono essere trattati per finalità di profilazione da terze parti. Per avere maggiori informazioni e negare il consenso ai cookies clicca qui.

Se prosegui la navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio di un’immagine o di un link) manifesti il tuo consenso all’uso dei cookies.