Ferrari pensa positivo: «Continuiamo su questa strada, con l’Inter per fare risultato»

Aveva già segnato a Marassi Gian Marco Ferrari, ma ai tempi aveva la maglietta rossoblù. Oggi invece il Crotone è un avversario, e la maglia che porta addosso è quella blucerchiata. A non essere cambiata è la sua capacità di farsi trovare pronto al centro dell’area, come torre aggiunta. «Sono molto contento – dice alle tv il difensore – non ho esultato per rispetto nei confronti del Crotone, dove ho vissuto momenti importanti. Penso che la Gradinata Sud abbia accettato questo mio gesto e ho apprezzato quando ha acclamato il mio nome».

Fiducia. Terza partita dall’inizio per lui che da Giampaolo è considerato come un titolare in più, alla pari di Regini e Silvestre. «Sono contento della fiducia che mi sta dando il mister – racconta il numero 13 -, spero di continuare ad averla e di ripagarlo in campo. Al contrario di quanto può sembrare, non era affatto facile: dobbiamo continuare su questa strada. L’Inter? Una grande squadra, ma proveremo a centrare un risultato positivo».