Ferrari a Premium Sport: «Sogno i Mondiali per me e per l’Italia»

«Alla Sampdoria sono felice, adesso voglio ricambiare la fiducia che mi sta dando l’allenatore in queste ultime settimane». Gian Marco Ferrari ribadisce a Premium Sport i suoi intenti per questa nuova avventura in blucerchiato. «Siamo partiti forte in campionato, disputando una grande partita con il Milan – spiega dal “Mugnaini” di Bogliasco -. Ci dispiace per lo scivolone di Udine, ma adesso abbiamo due gare interne con Atalanta e Crotone per ripartire e puntare in alto».

Torro. Questi primi mesi sono serviti a Ferrari per calarsi nella realtà doriana. «Ho trovato un gruppo straordinario, che mi ha aiutato fin da subito a sentirmi parte integrante dello spogliatoi e a capire ciò che chiede il tecnico – rivela il centrale doriano -. Il compagno che mi ha impressionato di più? Qui ci sono tantissimi giocatori di spessore, ma dico sicuramente Lucas Torreira: lo avevo affrontato da avversario in Serie B, quando lui era al Pescara e io al Crotone, ma mi sta stupendo sempre di più. Nonostante la giovane età sembra un veterano».

Azzurro. Il blucerchiato rappresenta un’opportunità importante per il difensore emiliano che, dopo l’azzurro assaggiato nello stage dello scorso aprile, non nasconde la propria ambizione di tornare a vestire la maglia della Nazionale. «L’Italia è il sogno di ogni calciatore – conclude -. In questo momento devo rimanere con i piedi per terra e continuare a fare del mio meglio con la Samp. I Mondiali? Una squadra come l’Italia deve centrare sempre la qualificazione: questa sera farò il tifo per gli azzurri».