Il presidente Ferrero: «Torneremo più forti di prima, sconfitta immeritata»

«Il calcio è così». Usa la filosofia il presidente Massimo Ferrero per spiegare il ribaltone di questa sera a Marassi contro la Lazio. «Bisogna rimboccarsi le maniche e ripartire – dice senza fare drammi -, pensando già alla prossima gara. Torneremo più forti di prima. Il risultato? Ero convinto di pareggiare. Un punto per uno non avrebbe fatto male a nessuno, siamo stati sfortunati. I miei ragazzi? Sono forti e hanno fame. Hanno fatto una partita pazzesca. Davvero, non meritavamo di perdere in questa maniera».