U.C. Sampdoria
_ENGLISH _SPANISH _CHINESE
Utilities

IL D.G. GASPARIN: «CARATTERE E ALTERNATIVE DI QUALITÀ»

Il direttore generale blucerchiato si gode il pareggio ottenuto in casa della Juventus, le buone prestazioni dei giovani e rivela: «Proprio come Marilungo, prima del match Obiang ha firmato un quinquennale».

12_esultanza finale«La Sampdoria ha conquistato a Torino un punto prezioso, su un campo difficilissimo com’è quello della Juventus, al termine di una gara rocambolesca, con il risultato che è rimasto in bilico sino all’ultimo - spiega a fine gara il direttore generale Sergio Gasparin -. Sampdoria e Juventus hanno dato vita ad una partita fantastica: credo che il calcio abbia bisogno di gare come questa, con grandi giocate da parte dei giocatori in campo, ben sei realizzazioni, svariate occasioni da rete sia da una parte che dall’altra e un clima di grande correttezza. A Torino, questo pomeriggio, abbiamo assistito ad una bella giornata di sport».

Analisi. «Vorrei sottolineare due aspetti importanti di questa nostra prestazione - prosegue il d.g. doriano -. Rimontare due volte in casa della Juve è indicativo dello straordinario carattere che contraddistingue la nostra squadra. Secondariamente, quando dicevamo che le alternative di questa squadra sono di grande qualità, lo dicevamo pensando ai vari Koman, Marilungo, Obiang, Volta, e a Torino questi ragazzi hanno dimostrato sul campo di meritare la massima serie e la maglia blucerchiata».

Assenti. Gasparin parla anche delle assenze importanti, con le quali il Doria s’è presentato a Torino al cospetto della Juventus. «A Torino non abbiamo potuto disporre di Guberti e Pazzini, due elementi estremamente importanti per il nostro gioco, che a causa dei rispettivi infortuni non sono potuti venire nemmeno in panchina - sottolinea il dirigente doriano -. Chi è sceso in campo per sostituirli però non li ha fatti rimpiangere: Pozzi ha dimostrato sul terreno di gioco che l’importante investimento fatto dalla società era appropriato, Marilungo ha fatto impazzire la difesa bianconera ed ha propiziato il gol del definitivo pari, firmato dallo stesso Pozzi».

Contratti. Il direttore generale della Sampdoria rivela che prima della gara sia Pedro Obiang che Guido Marilungo hanno firmato con la società di Corte Lambruschini due contratti della durata di cinque anni. «Oltre all’esordio, Obiang ha festeggiato con una grandissima prestazione il contratto quinquennale che gli abbiamo fatto firmare prima della gara - conclude Gasparin -. Come lui, anche Marilungo si è legato alla Samp per i prossimi cinque anni, a testimonianza di quale sia la nostra considerazione nei confronti di questi giocatori e l’attenzione della società sui giovani».

Nella foto Pegaso, a fine gara l'esultanza dei blucerchiati a Torino dopo il punto conquistato con la Juve. 

Gamenet
Kappa
Bottega del Sarto Banca Carige SpA MSC Crociere TuttoSport Nivea Men SKY
Serie A TIM    ECA - European Club Association