La Nazionale fa visita a ponte Morandi, tutte le iniziative per Genova

La Nazionale si stringe attorno a Genova e ai genovesi. All’arrivo nel capoluogo ligure gli Azzurri – compresi i blucerchiati Gianluca Caprari e Lorenzo Tonelli – hanno raggiunto ponte Morandi, depositando una corona di fiori e osservando un minuto di raccoglimento in memoria delle 43 vittime della tragedia che lo scorso 14 agosto ha colpito al cuore la città.

Visita. La visita nel luogo del crollo – preceduta da quella di una delegazione dell’Ucraina, avversaria domani sera, mercoledì, dell’Italia al “Ferraris” – ha visto la partecipazione anche del presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, degli assessori regionali Ilaria Cavo e Giacomo Giampedrone, oltreché del consigliere comunale Stefano Anzalone.

Genova nel cuore. Le iniziative pro-Genova sono continuate poi allo stadio: i giocatori e il commissario tecnico Roberto Mancini hanno incontrato un centinaio tra bambini e ragazzi della Zona Rossa. Tutti gli sfollati saranno inoltre ospiti della FIGC a Marassi per una notte che vuole nuovamente portare la città sotto i riflettori nazionali. Questa volta però sotto una buona stella: quella dello spettacolo e dello sport, quella della festa. Per chi ha ‘Genova nel cuore’, come è scritto sulle maglie che verranno indossate all’ingresso in campo delle squadre.

Questo sito web utilizza cookies tecnici e di terze parti, anche di analisi statistica, al fine di migliorare l’esperienza di navigazione e le funzionalità. I cookies di analisi possono essere trattati per finalità di profilazione da terze parti. Per avere maggiori informazioni e negare il consenso ai cookies clicca qui.

Se prosegui la navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio di un’immagine o di un link) manifesti il tuo consenso all’uso dei cookies.