Linetty: «L’Europa è lì, dobbiamo fare di tutto per prendercela»

Pensare che sia solo un uomo di fatica è un errore madornale. Karol Linetty è molto più di un portatore d’acqua: segna e fa segnare. E in giornate come quella del “Mapei Stadium” non sbaglia un pallone neanche a pagarlo. C’è molto di lui in questo successo storico dei blucerchiati in casa del Sassuolo. «Qui sono sempre partite difficili – racconta in mixed zone il polacco -, ma oggi abbiamo fatto addirittura cinque gol. Era importante vincere, bisognava fare questi tre punti dopo la sconfitta con l’Atalanta».

Europa. A Reggio Emilia si è vista davvero una grande Sampdoria. «Siamo stati più cattivi, più aggressivi in questi 90 minuti – assicura il centrocampista -. Anche con la palla abbiamo giocato molto bene sia nel primo che nel secondo tempo. A livello personale sono contento per il gol, avrei potuto anche segnare una doppietta ma non l’ho fatto. Sono un pochino arrabbiato per questo,ma per fortuna è arrivato poi in fretta il 4-1. Ora come ora siamo a cinque punti dall’Europa, dobbiamo fare di tutto per prendercela, lottando fino alla fine».

Questo sito web utilizza cookies tecnici e di terze parti, anche di analisi statistica, al fine di migliorare l’esperienza di navigazione e le funzionalità. I cookies di analisi possono essere trattati per finalità di profilazione da terze parti. Per avere maggiori informazioni e negare il consenso ai cookies clicca qui.

Se prosegui la navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio di un’immagine o di un link) manifesti il tuo consenso all’uso dei cookies.