Praet: «Guardiamo avanti, non abbiamo giocato come volevamo»

Se tra le note negative di questo pomeriggio c’è il risultato, tra quelle positive c’è soprattutto la prova di Dennis Praet. Un giocatore in continua crescita. «La mia prestazione non è importante – devia il discorso il belga -, perché quel che conta è la squadra. Vogliamo tornare a vincere, giocando come sappiamo. Oggi non abbiamo fatto quello che siamo in grado di fare: non è stata una delle nostre migliori partite. Non abbiamo avuto neppure molte occasioni».

Soluzioni. Iachini ha organizzato il suo Sassuolo come un bunker, passare non era facile. «Si sono chiusi centralmente e noi abbiamo fatto fatica – conferma il centrocampista -, sarebbe stato importante trovare altre soluzioni». La prossima gara sarà impegnativa, ma il numero 18 non si fa intimorire: «Guardiamo avanti: a Napoli non sarà facile, ma conosciamo la nostra forza e vogliamo riprendere il cammino».