Primavera, la stagione di Bahlouli: «Un tripudio il gol con il ChievoVerona»

La Sampdoria giocherà anche la prossima stagione nel campionato Primavera 1 TIM. A sancire l’atteso verdetto è stato il 6-1 casalingo sul ChievoVerona. Un rotondo successo che Mohamed Bahlouli non dimenticherà facilmente. «È stata una gran partita, c’erano tanti tifosi, venuti per sostenerci e noi non dovevamo assolutamente retrocedere – racconta il gioiellino blucerchiato, autore in stagione di 7 reti e 5 assist -. Abbiamo concesso loro il vantaggio ma siamo riusciti a reagire trovando prima il pari e poi il mio gol, quello del 2-1. È stato un tripudio: per noi ha rappresentato una liberazione».

Obiettivo. Franco-algerino cresciuto a Lione e fratello d’arte – Farès gioca nel Lille -, Momo abbina rapidità di gambe e di pensiero ad una tecnica sopraffina, caratteristiche che lo rendono imprevedibile e spesso letale per i portieri avversari. «Ho accettato subito la Samp – prosegue – perché ho capito che qui avrei trovato un ottimo progetto sportivo. Ho avuto la fortuna di allenarmi spesso con la prima squadra e imparare molto da grandi campioni. Il mio obiettivo? Riprendere con i professionisti e provare a giocare qualche partita in Serie A».

Attiva i sottotitoli in italiano o in inglese premendo il tasto in basso a destra dello schermo, di fianco alla rotellina delle impostazioni di YouTube.

Questo sito web utilizza cookies tecnici e di terze parti, anche di analisi statistica, al fine di migliorare l’esperienza di navigazione e le funzionalità. I cookies di analisi possono essere trattati per finalità di profilazione da terze parti. Per avere maggiori informazioni e negare il consenso ai cookies clicca qui.

Se prosegui la navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio di un’immagine o di un link) manifesti il tuo consenso all’uso dei cookies.