Ramírez: «Svantaggio e rosso hanno rotto gli equilibri, guardiamo avanti»

«Non eravamo i migliori con il Milan e non siamo i peggiori adesso, dobbiamo lavorare e rialzarci subito». L’esperienza dà spesso buoni consigli, e uno che ha giocato tanto ad alti livelli come Gastón Ramírez trova sempre le parole giuste per fotografare le situazioni, anche quelle non ottimali. «Non abbiamo fatto quello che avevamo preparato, non giocando da squadra: quando fai così puoi perdere. Gli equilibri si sono rotti nel primo tempo con due episodi, il primo rigore e il rosso. Fino ad allora era stata una partita equilibrata anche se non bella, tutto è cambiato lì».

Ripartenza. «Per quanto riguarda l’arbitro – prosegue l’uruguayano – mi sembra chiaro che il primo giallo di Barreto non c’era, ma non vogliamo avere alibi. Non abbiamo saputo fare quello che abbiamo preparato in settimana: questo è il motivo per cui abbiamo perso. Dobbiamo essere più concentrati su quello che sappiamo fare noi. Siamo uomini, dobbiamo guardare avanti: sappiamo che cosa abbiamo sbagliato e che cosa dobbiamo fare per ripartire»