Samp in action: Tonelli e Saponara incontrano gli sfollati e i tifosi della Val Polcevera

Impegno, riflessione, condivisione. Questi i significati della serata genovese che la Sampdoria ha vissuto in Val Polcevera. Serata intensa e ricca di emozioni. Prima la visita al presidio permanente della Zona Rossa ai piedi di quel che resta di ponte Morandi; poi l’incontro con i tanti tifosi di Rivarolo. Questo è il valore di Samp in action, lo slogan che racchiude i progetti e le azioni concrete della società del presidente Massimo Ferrero in ambito sociale.

Avanti. In rappresentanza della squadra Lorenzo Tonelli e Riccardo Saponara sono andati davvero per le strade tra la gente, tra gli sfollati di via Porro e delle vie limitrofe, osservando in silenzio, stringendo mani e toccando con le stesse la crudezza della tragedia e – soprattutto – la volontà di guardare avanti.

Samuele. Una volontà ribadita qualche chilometro più in là, al Teatro Albatros, dove i due blucerchiati hanno raccontato la propria esperienza di vita e ascoltato – oltre alla musica della Blue Circled Band – le belle parole di Paola Guidi, sindaco di Campomorone. Nel piccolo comune il Doria contribuirà alla ristrutturazione del campetto da calcio dove si divertiva il piccolo Samuele, 8 anni, la vittima più piccola del crollo dello scorso 14 agosto. E dove – in suo nome e nel suo ricordo – continueranno a divertirsi tanti altri bambini.

Questo sito web utilizza cookies tecnici e di terze parti, anche di analisi statistica, al fine di migliorare l’esperienza di navigazione e le funzionalità. I cookies di analisi possono essere trattati per finalità di profilazione da terze parti. Per avere maggiori informazioni e negare il consenso ai cookies clicca qui.

Se prosegui la navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio di un’immagine o di un link) manifesti il tuo consenso all’uso dei cookies.