Depaoli: «Finalmente Sampdoria, grazie Ferrero per la fiducia»

Scusate il ritardo. Sei mesi dopo il colpo di fulmine non andato a buon fine ecco il ritorno di fiamma, quello decisivo. Quello che ha portato Fabio Depaoli ad essere ufficialmente un calciatore della Sampdoria. «Finalmente sono arrivato – sorride il terzino destro ex ChievoVerona -, mi era dispiaciuto non approdare a gennaio ma adesso sono contento ed emozionato di essere qui. Posso dire solo grazie a chi mi ha dato tutta questa fiducia».

Sensazioni. «Audero mi ha parlato benissimo di società e staff – aggiunge il classe ’97 -, ma non avevo bisogno di essere convinto. Alla Samp mi aspetto di crescere come uomo e come calciatore e di migliorare sul campo anche grazie a mister Di Francesco. Obiettivi? Marassi mi ha sempre dato bellissime sensazioni: spero di arrivare più in alto possibile».

Questo sito web utilizza cookies tecnici e di terze parti, anche di analisi statistica, al fine di migliorare l’esperienza di navigazione e le funzionalità. I cookies di analisi possono essere trattati per finalità di profilazione da terze parti. Per avere maggiori informazioni e negare il consenso ai cookies clicca qui.

Se prosegui la navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio di un’immagine o di un link) manifesti il tuo consenso all’uso dei cookies.