La Samp B sull’ottovolante: i blucerchiati battono il Real Vicenza 8-2

Decisamente più semplice il cammino della Sampdoria B contro la seconda formazione del Real Vicenza. Nel secondo test di giornata i blucerchiati di Di Francesco passeggiano sugli avversari in maglia nera con un perentorio 8-2.

Cinque. Con Bereszynski capitano e centrale accanto a Colley, il Doria parte forte e al 4′ è già avanti con Bonazzoli. Dieci minuti più tardi tocca a Verre firmare il raddoppio al termine di una buona azione corale. Agorastos ci mette un pezza prima su Bonazzoli e poi su Maroni ma niente può sul destro di Vieira al 18′ e su quello di Verre al 19′, imbeccato genialmente da Maroni. Una carambola sugli sviluppi di un corner consente a Kyriakidis di segnare il punto della bandiera, subito distanziato dal 5-1 di Gabbiadini (con la complicità di Iacobellis).

Otto. Al pronti via del secondo tempo da mezzora Gabbiadini viene atterrato in area, s’incarica della battuta del rigore e segna il sesto centro doriano spiazzando il portiere avversario. Passano cinque minuti e l’arbitro vede un altro penalty ma sulla sponda opposta: Konstantinidis lo trasforma battendo Falcone. Ancora Vieira porta a sette le marcature al 20′ mentre Bahlouli – subentrato a in avvio di ripresa a Maroni – al 23′ infiamma Temù con una spettacolare rovesciata su splendido assist di Bonazzoli. La Samp diverte e si diverte.

Sampdoria B    8
Real Vicenza B 2
Reti: p.t. 4′ Bonazzoli, 14′ Verre, 18′ Vieira, 19′ Verre, 26′ Kyriakidis, 27′ Gabbiadini; s.t. 2′ Gabbiadini rig., 8′ P. Konstantinidis rig., 20′ Vieira, 23′ Bahlouli.
Sampdoria B (4-3-3): Falcone (16′ s.t. Avogadri); Depaoli, Bereszynski, Colley, Augello; Thorsby, Vieira, Verre (13′ s.t. Capezzi); Gabbiadini, Bonazzoli, Maroni (3′ s.t. Bahlouli).
Allenatore: Di Francesco.
Real Vicenza B (4-5-1): Agorastos; Diovisalvi, Kyriakidis, Gomez, Shehan; Cisterna, Ruiz Iriarte, Loutsis, Carrara, Dighoriz; P. Konstantinidis.
A disposizione ed entrati nel corso della gara: Iacobellis, K. Konstantinidis, Orejon, Cook, Gigy, Buscema, Pizzolato, Moretti, Marchini.
Allenatore: Sculac.
Arbitro: Dancelli di Brescia.
Assistenti: Bevilacqua di Bergamo e Chourga di Bergamo.
Note: recupero 0 ‘ p.t. e 0’ s.t.; spettatori 1.500 circa; terreno di gioco in buone condizioni.

Questo sito web utilizza cookies tecnici e di terze parti, anche di analisi statistica, al fine di migliorare l’esperienza di navigazione e le funzionalità. I cookies di analisi possono essere trattati per finalità di profilazione da terze parti. Per avere maggiori informazioni e negare il consenso ai cookies clicca qui.

Se prosegui la navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio di un’immagine o di un link) manifesti il tuo consenso all’uso dei cookies.