#sempreconte, Matsby rapper blucerchiato: «Quagliarella come Marracash, idoli senza età»

Il rap e la Sampdoria. Sono due i grandi amori di Matteo Martire, in arte Matsby, giovane rapper genovese e tifoso blucerchiato. «Calcio e musica sono sempre stati punti fermi della mia vita – rivela -. Punto Zero, il mio primo disco, ripercorre il mio percorso soprattutto nella fase adolescenziale e nel video il protagonista ha una maglia della Samp proprio perché da piccolino giocavo con quei colori addosso in un campetto vicino a casa».

Sogni. «Sono cresciuto con il Doria di Flachi – ricorda l’artista classe ’98 -, ma il mio idolo è Quagliarella. Ripenso alla scorsa stagione in cui ha vinto il titolo di capocannoniere o gli eurogol che continua a segnare: è un’icona come nella musica Marracash, che a 40 anni è uscito con il suo ultimo disco e ha spaccato. I miei sogni? Fare un tour in tutta Italia per avere un contatto diretto con il mio pubblico e rivedere la Samp competere a livelli europei».

Questo sito web utilizza cookies tecnici e di terze parti, anche di analisi statistica, al fine di migliorare l’esperienza di navigazione e le funzionalità. I cookies di analisi possono essere trattati per finalità di profilazione da terze parti. Per avere maggiori informazioni e negare il consenso ai cookies clicca qui.

Se prosegui la navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio di un’immagine o di un link) manifesti il tuo consenso all’uso dei cookies.