Thorsby si presenta: «Sarò un centrocampista box-to-box»

Finalmente a Genova. Morten Thorsby ha firmato il suo contratto blucerchiato lo scorso 11 gennaio e adesso, dopo sei mesi di attesa, è pronto a cominciare «Scegliere la Sampdoria non è stato difficile: è un grande club, con una storia importante e la maglia più bella del mondo – si presenta al media ufficiale in lingua italiano, che ha studiato per prepararsi al meglio a questa nuova avventura -, giocare in Serie A è un sogno che si realizza. Che giocatore sono? Un centrocampista dinamico, box-to-box: mi piace inserirmi in attacco e provare a fare gol, ma anche dare il mio contributo in fase difensiva».

Responsabilità. «Essere il primo norvegese della storia della Samp è una bella responsabilità – aggiunge il classe 1996 -, farò del mio meglio per dare una buona impressione dei giocatori norvegesi. Quando ero piccolo, come molti scandinavi, guardavo la Premier League e la mia squadra era l’Arsenal di Rosicky e Diaby, ma seguivo anche la Serie A e quindi essere qui è davvero speciale».

Attiva i sottotitoli in italiano premendo il tasto in basso a destra dello schermo, di fianco alla rotellina delle impostazioni di YouTube.

Questo sito web utilizza cookies tecnici e di terze parti, anche di analisi statistica, al fine di migliorare l’esperienza di navigazione e le funzionalità. I cookies di analisi possono essere trattati per finalità di profilazione da terze parti. Per avere maggiori informazioni e negare il consenso ai cookies clicca qui.

Se prosegui la navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio di un’immagine o di un link) manifesti il tuo consenso all’uso dei cookies.