Il “Memories” di Enrico Chiesa nel giovedì di Samp TV

Inizia tutto dalla periferia di Genova, a Pontedecimo, sul campo
sportivo locale, il mitico "Grondona". Quella che vogliamo raccontare è la
storia di Enrico Chiesa, uno dei pezzi più pregiati sfornati dal vivaio
blucerchiato. Partendo dalla maglia granata sino ad
arrivare ai semidilettanti del Figline Valdarno, chiudendo con il calcio
giocato sulla soglia dei 40 anni. In mezzo una carriera costellata da
gol straordinari e, di tanto in tanto, frenata da infortuni gravi, che ne
hanno interrotto, ma non minato il rendimento. Ed è così che in quasi un ventennio di carriera Enrico
Chiesa fa coppia con Roberto Mancini, Hernan Crespo e Gabriel Omar
Batistuta. Segna una miriade di gol e un'altra ne fa segnare.

Esperienze. Chi lo conosce bene lo dipinge come un introverso, uno che alle parole preferisce i fatti sul campo, e che sogna una seconda vita da allenatore a grandi livelli. È essenziale Enrico Chiesa e svela pure che da ragazzino il suo cuore batteva per altri colori. Ma si sa, a volte, le esperienze di vita ci portano a cambiare radicalmente.

Memories. Il percorso del più grande calciatore genovese di tutti i tempi sarà rivissuto in esclusiva da Samp TV, nel Memories che il canale blucerchiato ha dedicato al nuovo allenatore degli Allievi Nazionali Fascia B. L'appuntamento con l'ex bomber è fissato questa sera, giovedì, alle ore 18.00 (e in replica alle 21.00) sul canale 681 in Liguria, sul 611 nel Basso Piemonte e in straming sul portale www.samp.tv.

Questo sito web utilizza cookies tecnici e di terze parti, anche di analisi statistica, al fine di migliorare l’esperienza di navigazione e le funzionalità. I cookies di analisi possono essere trattati per finalità di profilazione da terze parti. Per avere maggiori informazioni e negare il consenso ai cookies clicca qui.

Se prosegui la navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio di un’immagine o di un link) manifesti il tuo consenso all’uso dei cookies.