Zenga sbarca a Genova: «Quanta emozione, finalmente sono tornato!»

Sbuca dal gate dell’aeroporto “Cristoforo Colombo” a mezzogiorno suonato, Walter Zenga, che prima di dirigersi verso il centro città per porre la firma sul suo contratto da allenatore della Sampdoria viene braccato dai giornalisti, ai quali non nasconde la grande voglia di ripartire: «Vi posso assicurare che è una grande emozione per me tornare qui, a Genova ho passato due anni indimenticabili. Prendere il posto di un amico come Mihajlovic è una bella sfida».

Sfida. «Altre offerte? Le ho avute – svela Zenga -, ma quando conosci un presidente che ha passione, grinta, voglia e carattere come Ferrero, non ci pensi un attimo ad accettare. E poi la Samp è la Samp. Se ho sentito Sinisa? Ancora no, ma lo sentirò. Europa? Anche questa è una bella sfida. Saremo pronti per fare bene. Un messaggio ai tifosi? Sono tornato!».

Questo sito web utilizza cookies tecnici e di terze parti, anche di analisi statistica, al fine di migliorare l’esperienza di navigazione e le funzionalità. I cookies di analisi possono essere trattati per finalità di profilazione da terze parti. Per avere maggiori informazioni e negare il consenso ai cookies clicca qui.

Se prosegui la navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio di un’immagine o di un link) manifesti il tuo consenso all’uso dei cookies.