U.C. Sampdoria Sampdoria logo

Yayi Mpie-gol: il Milan va al tappeto, Primavera seconda

News

Yayi Mpie-gol: il Milan va al tappeto, Primavera seconda

La Sampdoria di Tufano è inarrestabile. Per superare il Milan al “Garrone” di Bogliasco basta una rete di Yayi Mpie, che permette ai blucerchiati di raggiungere quota 20 e il secondo posto nella classifica del campionato Primavera 1 TIM.

Gestione. Ritmi bassi e poche emozioni nella prima parte di gara. La retroguardia doriana concede soltanto un’incursione ad El Hilali al 3′ con il pallone che s’infrange sull’esterno della rete. Scampato il pericolo, i blucerchiati si riorganizzano, prendono la gestione e a più riprese provano ad impensierire Moleri. Al 20′ un tiro-cross di Siatounis viene neutralizzato da portiere rossonero, quindi è Obert al 36′ a provarci dopo una bella percussione solitaria: il suo diagonale attraversa tutta l’area senza che alcun compagno riesca ad intervenire.

Secondi. Al rientro in campo i nostri aumentano la pressione. Tufano prova a dare nuova linfa alla manovra inserendo al 19′ Somma per Ercolano e Yayi Mpie per Di Stefano ma al 22′ perde Aquino per un guaio muscolare. Dal consueto 3-5-2 si passa così al 4-4-2. Saio è bravo in un paio di occasioni su El Hilali tra il 23′ e il 25′, quando il Milan resta in inferiorità numerica in seguito all’espulsione del neoentrato Cretti, autore di un fallo da ultimo uomo su Gaggero. Con l’uomo in più arriva il gol-vittoria: al 31′ Yayi Mpie raccoglie un cross di Siatounis e infila Moleri sul primo palo. Si vince ancora e si mette pressione alla capolista Roma, prossima avversaria domenica al “Garrone”.

Sampdoria 1
Milan            0
Rete: s.t. 31′ Yayi Mpie.
Sampdoria (3-5-2): Saio; Aquino (22′ s.t. Gaggero), Angileri, Obert; Ercolano (19′ s.t. Somma), Brentan (42′ s.t. Sepe), Yepes Laut, Siatounis, Giordano; Di Stefano (19′ s.t. Yayi Mpie), Prelec.
A disposizione: Zovko, Napoli, Francofonte, Marrale, Paoletti, Krawczyk, Pedicillo, Hermansen.
Allenatore: Tufano.
Milan (4-3-3): Moleri; Grassi (1′ s.t. Cretti), Obaretin, Michelis, Kerkez; Bright, Frigerio, Mionic (35′ s.t. Di Gesù); Olzer (45′ s.t. Robotti), Nasti (35′ s.t. Tonin), El Hilali (35′ s.t. Joof Roback).
A disposizione: Pseftis, Oddi, Pobi, Fili, Brambilla, Saco, Desplanches.
Allenatore: Giunti.
Arbitro: Di Cairano di Ariano Irpino.
Assistenti: Gualtieri di Asti e Massimino di Cuneo.
Note: espulso al 25′ s.t. Cretti per gioco scorretto; ammoniti al 6′ s.t. Siatounis e al 48′ s.t. Di Gesù per gioco scorretto; recupero 1′ p.t. e 4′ s.t.; terreno di gioco in sintetico.

altre news

Questo sito web utilizza cookies tecnici e di terze parti, anche di analisi statistica, al fine di migliorare l’esperienza di navigazione e le funzionalità. I cookies di analisi possono essere trattati per finalità di profilazione da terze parti. Per avere maggiori informazioni e negare il consenso ai cookies clicca qui.

Se prosegui la navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio di un’immagine o di un link) manifesti il tuo consenso all’uso dei cookies.