Gabbiadini: «L’atteggiamento ha fatto la differenza. Gol? Un’emozione»

«Il gol è stata una grande emozione». Eppure quasi non si ricorda come abbia fatto a buttarla dentro Manolo Gabbiadini. «Non mi ricordo bene come è andata – ammette il match-winner della gara con il Torino -, la dinamica è stata un po’ particolare. Ma gli arbitri hanno convalidato e quindi andava bene. Fatto l’1-0 ci siamo un po’ sciolti». Anche all’inizio la Sampdoria però non aveva fatto male. «Abbiamo fatto bene anche nel primo tempo – conferma l’attaccante -, ma non siamo riusciti a sfruttare le occasioni. Siamo stati però bravi a tenere la partita in equilibrio».

Cattivi. «Non è il modulo ma l’atteggiamento a fare la differenza – taglia corto il numero 23 -. Noi ora dobbiamo pensare al campo: siamo un gruppo unito e lo abbiamo dimostrato. Siamo contenti: aggressività e concentrazione sono state le chiavi di questa partitaCon la Fiorentina sarà una gara tosta ma andiamo consapevoli di noi stessi e con più fiducia. Dobbiamo essere più cattivi sottoporta quando ci capitano le opportunità».

Questo sito web utilizza cookies tecnici e di terze parti, anche di analisi statistica, al fine di migliorare l’esperienza di navigazione e le funzionalità. I cookies di analisi possono essere trattati per finalità di profilazione da terze parti. Per avere maggiori informazioni e negare il consenso ai cookies clicca qui.

Se prosegui la navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio di un’immagine o di un link) manifesti il tuo consenso all’uso dei cookies.