U.C. Sampdoria Sampdoria logo

Giornata Mondiale del Rifugiato: la Samp sostiene UNHCR

News

Giornata Mondiale del Rifugiato: la Samp sostiene UNHCR

Fare sport per lasciarsi alle spalle i traumi subiti, per formarsi e crescere. Ma anche per socializzare e avere una reale opportunità di inclusione e di protezione. È questa la filosofia che sta alla base della partnership tra l’U.C. Sampdoria e l’UNHCR. La società blucerchiata ha infatti donato all’UNHCR centinaia di kit gara e allenamento, per un totale di 5.000 capi sportivi, che sono stati messi a disposizione dei rifugiati presenti nel campo di Kakuma, situato nel Kenya nord-occidentale.

Sharing. I kit di abbigliamento sportivo sono attualmente utilizzati nell’ambito di un progetto di Sport Sharing dell’UNHCR, che ha previsto la creazione di centri nei quali i rifugiati condividono i capi di abbigliamento e l’attrezzatura, possono fare attività sportiva e anche socializzare attraverso la visione di eventi e sfide negli eSports.

Inclusione. «Siamo grati all’U.C. Sampdoria per aver scelto di sostenere il nostro progetto legato allo sport nel campo di Kakuma – commenta Carlotta Sami, portavoce dell’UNHCR per l’Italia, San Marino e la Santa Sede -. Proprio in queste ore stiamo celebrando la Giornata Mondiale del Rifugiato, il cui messaggio centrale è che ‘Insieme possiamo fare qualsiasi cosa’. Lo sport non solo è una condizione fondamentale del benessere fisico e mentale di ciascuno ma è anche un fattore cruciale che favorisce l’inclusione e la comprensione, crea relazioni positive tra le persone costrette a fuggire e i membri delle comunità che le accolgono».

Risorse. La Giornata Mondiale del Rifugiato del 20 giugno è l’appuntamento annuale nel quale UNHCR celebra la forza, il coraggio e la perseveranza di milioni di rifugiati. In questa occasione l’UNHCR chiede la piena inclusione di tutte le persone costrette a fuggire da guerre, violenze e persecuzioni in ogni ambito della società: dal lavoro allo studio, dalla salute allo sport. I rifugiati portano con sé nella fuga un bagaglio di competenze e determinazione che possono arricchire le comunità ospitanti, diventando risorse preziose per la società e per il bene comune.

altre news

Questo sito web utilizza cookies tecnici e di terze parti, anche di analisi statistica, al fine di migliorare l’esperienza di navigazione e le funzionalità. I cookies di analisi possono essere trattati per finalità di profilazione da terze parti. Per avere maggiori informazioni e negare il consenso ai cookies clicca qui.

Se prosegui la navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio di un’immagine o di un link) manifesti il tuo consenso all’uso dei cookies.