La Pasqua è sempre e comunque blucerchiata: 300 uova ai bimbi del “Gaslini”

Sarà una Pasqua insolita per il mondo intero. E lo sarà pure per i bambini del “Gaslini”. A causa dell’emergenza Coronavirus-COVID-19 e delle conseguenti restrizioni non sarà infatti possibile continuare una tradizione che va avanti dal 1978 e che li riguarda molto da vicino.

Uova. I dirigenti e i calciatori della Sampdoria non potranno come di consueto far visita all’Istituto pediatrico genovese ma la festività pasquale si tingerà comunque dei colori più belli del mondo. Oltre 300 uova di cioccolato marchiate Icam saranno presto recapitate nei vari reparti insieme con centinaia di gadget ufficiali: pensieri speciali per regalare ai piccoli pazienti e alle loro famiglie un momento di gioia e spensieratezza.

Bene. E i doni non si fermano ai bimbi del “Gaslini”. Le consegne con mittente il club del presidente Massimo Ferrero raggiungeranno anche gli iscritti al progetto Baby Samp e i ragazzi dell’Istituto Sorriso Francescano. Anche in questo caso uova blucerchiate, gadget e un doppio augurio per tutti: buona Pasqua, andrà tutto bene.

Questo sito web utilizza cookies tecnici e di terze parti, anche di analisi statistica, al fine di migliorare l’esperienza di navigazione e le funzionalità. I cookies di analisi possono essere trattati per finalità di profilazione da terze parti. Per avere maggiori informazioni e negare il consenso ai cookies clicca qui.

Se prosegui la navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio di un’immagine o di un link) manifesti il tuo consenso all’uso dei cookies.