2 - 3
Serie A TIM
E. Tardini
19/07/2020 ore 17:15
Parma
Gervinho L. (P) - 18' PT
Bereszynski B. (S) - 40' PT Aut.
Sampdoria
Chabot J. (S) - 3' ST
Quagliarella F. (S) - 24' ST
Bonazzoli F. (S) - 33' ST
Parma
Sampdoria
  • 0
  • 15
  • 30
  • 45
  • 60
  • 75
  • 90

Formazione

1 Sepe
97 Pezzella
28 Gagliolo
2 Iacoponi
16 Laurini
19 Kurtic
15 Brugman
10 Hernani
20 Caprari
27 Gervinho
44 Kulusevski
11 Ramírez
27 Quagliarella
12 Depaoli
18 Thorsby
6 Ekdal
14 Jankto
24 Bereszynski
34 Yoshida
5 Chabot
29 Murru
1 Audero
Parma
Sepe 1
Laurini 16
Iacoponi 2
Gagliolo 28
Pezzella 97
Hernani 10
Brugman 15
Kurtic 19
Kulusevski 44
Gervinho 27
Caprari 20
Roberto D'Aversa
Colombi 34
Dermaku 3
Regini 5
Karamoh 7
Inglese 9
Barillà 17
Siligardi 26
Kosznovszky 29
Balogh 41
Sprocati 93

Cronaca

48°
Si torna negli spogliatoi sotto di due reti: bisogna provare a invertire la rotta nel secondo tempo
46°
Conclusione da posizione defilata per Quagliarella: pallone lontano dalla porta difesa da Sepe
44°
Gervinho mette ancora in difficoltà la retroguardia doriana: sul diagonale dell'ivoriano Caprari non arriva per un soffio
40° Sfortunato autogol di Bereszynski che infila Audero nella propria porta sul cross teso di Kulusevski
39°
Jankto non si accorge di Depaoli libero sulla destra, verticalizza per Quagliarella che con il mancino colpisce l'esterno della rete
33°
Murru si oppone con il corpo in area ad un mancino insidioso ancora di Caprari, poi Hernani calcia alto
29°
Yoshida di testa non riesce ad indirizzare il pallone verso la porta difesa da Sepe: conclusione alta
26°
Cooling break al "Tardini" per permettere alle squadre di combattere il caldo e le fatiche di questa prima parte di gara
25°
Dopo aver consultato il VAR, Calvarese annulla il gol dell'ex Caprari, si resta sull'1-0
18° Gervinho sblocca il risultato. L'attaccante crociato riceve da Brugman e supera Audero da distanza ravvicinata

Brugman ci prova da fuori area, conclusione imprecisa

Gara al via al "Tardini": comincia la sfida tra i blucerchiati di Ranieri e i crociati di D'Aversa
52°
Grandiosa rimonta del Doria che ribalta i crociati al "Tardini" e compie tre passi decisivi verso l'obiettivo-salvezza
50°
Siligardi ci prova in rovesciata ma è scordata: pallone in fallo laterale
46° Ranieri richiama in panchina Quagliarella e in campo va Gabbiadini
45°
Cinque minuti di recupero
41°
Ci prova il neoentrato Karamoh, Audero blocca senza difficoltà
38°
Sponda aerea di Siligardi per Kulusevski che non s'intende con Inglese: pericolo scampato per il Doria
37° Ultima mossa per i padroni di casa: fuori Gervinho, dentro Karamoh
34° Corre ai ripari D'Aversa: dentro Dermaku e Siligardi per Kurtic e Gagliolo
33° GOOOOOOOOLLLLL!!! Ancora lui, Bonazzoliiiiiiiiii! Sorpasso blucerchiato al "Tardini": 3-2, andiamo!
31°
Corner di Maroni per la testa di Yoshida che sfiora il sorpasso
29°
Gagliolo anticipa Bonazzoli sul cross dalla sinistra di Jankto: sarà corner
26°
Cooling break concesso dal direttore di gara per far tirare il fiato alle due squadre in campo
24° GOOOOOOOLLLLLL! Quagliarellaaaaa è una sentenza: riceve da Thorsby e supera Sepe per il 2-2
20°
Pericolo per il Doria. Sul piazzato di Brugman il pallone s'infrange sulla traversa, Audero tira un sospiro di sollievo
18° D'Aversa richiama Hernani e Caprari, dentro Barillà ed Inglese
16°
Acrobazia di Quagliarella ma anche in questo caso il bomber doriano non riesce a indirizzare il pallone verso la porta difesa da Sepe
15°
Bonazzoli in acrobazia da posizione destramente defilata spedisce il pallone sull'esterno della rete: bello il gesto tecnico

Azione insistita con Quagliarella che in precario equilibrio prova a concludere con il mancino: pallone sull'esterno della rete
Ekdal blocca fallosamente una ripartenza di Kurtic ed è il primo ammonito dell'incontro

Ekdal ci prova con il mancino dalla distanza: conclusione alta sopra la traversa
GOOOOOOOLLLLL! La riapre subito Chabot, prima rete in maglia blucerchiata per lui

Il gioco riprende al "Tardini" con i blucerchiati che proveranno a rientrare in partita
Ranieri lascia Depaoli e Ramírez negli spogliatoi e inserisce Maroni e Bonazzoli per dare maggior imprevedibilità all'attacco doriano

Questo sito web utilizza cookies tecnici e di terze parti, anche di analisi statistica, al fine di migliorare l’esperienza di navigazione e le funzionalità. I cookies di analisi possono essere trattati per finalità di profilazione da terze parti. Per avere maggiori informazioni e negare il consenso ai cookies clicca qui.

Se prosegui la navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio di un’immagine o di un link) manifesti il tuo consenso all’uso dei cookies.