U.C. Sampdoria Sampdoria logo

Viviano non guarda indietro: «Vinciamo a San Siro»

News

Viviano non guarda indietro: «Vinciamo a San Siro»

Il succo del discorso è tutto alla fine: «Vinciamo a San Siro». Manco il tempo di prendere l’autostrada che Emiliano Viviano ha già la testa al “Meazza”, teatro di una sfida, l’ennesima, di altissima importanza per prendersi l’Europa, dopo le difficoltà emerse a Firenze: «Credo che i nostri problemi in fase di costruzione siano dovuti alla grande pressione della Fiorentina, che è brava a chiuderti nella metà campo. Potevamo fare male in ripartenza, ma abbiamo sbagliato dei passaggi semplici. Bisogna fare tesoro e dire che abbiamo fatto degli errori».

Aprile. E ora che succede in zona Europa? «Non è retorica quando diciamo di guardare partita per partita – spiega il numero 2 blucerchiato -, il campionato Serie A è così. Il Torino è lì dietro e nessuno magari lo pensava, per cui, come ho sempre detto, bisogna aspettare metà aprile, quando potremo saperne di più». Poi, il portiere toscano commenta i gol subiti tra le mura del “Franchi”: «Un paio di belle parate lo ho fatte, ma ho affrettato l’uscita su Salah, quindi un po’ di colpa la ho. E questo va detto. Quello di Diamanti invece per il portiere è morte sicura, speri sempre che qualcuno la tocchi».

altre news

Mini Abbonamento Promo