Passa la Spagna, Fernandes e il Portogallo sperano ancora col secondo posto

Adiós qualificazione diretta. La prima semifinalista di questo Europeo Under 21 è la Spagna, regina del Gruppo B. Il Portogallo di capitan Bruno Fernandes (90 minuti in campo e un giallo pesante che gli costa una giornata di squalifica) accarezza la possibilità dell’impresa, ma lascia Gdynia a denti stretti. E ora è tosta.

Report. Ricapitolando quanto successo sul campo la Roja ha aperto le marcature con Saúl Ñíguez, poi nel secondo tempo ha colpito ancora. Autore del parziale 2-0, il letale Sandro Ramíres. La volée di Bruma – il gol più bello della manifestazione fin qui – non è bastata a rimettere in gioco il risultato, perché nel recupero Williams ha piazzato l’allungo decisivo: quello del 3-1.

Speranze. Dopo questo k.o. la Seleção Portuguesa ha una sola possibilità per continuare a sognare Cracovia: battere – con più margine possibile – la Macedonia venerdì e poi incrociare le dita, sperando che nessun’altra seconda sappia fare di meglio, sia in termini di punti che di differenza reti.

Questo sito web utilizza cookies tecnici e di terze parti, anche di analisi statistica, al fine di migliorare l’esperienza di navigazione e le funzionalità. I cookies di analisi possono essere trattati per finalità di profilazione da terze parti. Per avere maggiori informazioni e negare il consenso ai cookies clicca qui.

Se prosegui la navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio di un’immagine o di un link) manifesti il tuo consenso all’uso dei cookies.