Ramírez: «Gol per ripartire. Questa non è una squadra morta, lo dice il risultato»

Un gol al fotofinish. Uno stacco solitario in mezzo all’area che permette alla Sampdoria di ottenere un punto con il Lecce, quando ormai la sconfitta sembrava scontata. In questa gara difficile, in salita fin dalle primissime battute, Claudio Ranieri si è giocato la carta Gastón Ramírez e il trequartista uruguaiano lo ha ripagato come meglio non avrebbe potuto. «Questo è un punto che ci dà fiducia in un momento particolare – dichiara a fine partita l’autore dell’1-1 -. Abbiamo qualità e sappiamo che dobbiamo fare di più, ma la squadra non è morta: lo dice questo risultato. Ora andiamo a Ferrara e se giocheremo come sappiamo, potremo fare bene».

Questo sito web utilizza cookies tecnici e di terze parti, anche di analisi statistica, al fine di migliorare l’esperienza di navigazione e le funzionalità. I cookies di analisi possono essere trattati per finalità di profilazione da terze parti. Per avere maggiori informazioni e negare il consenso ai cookies clicca qui.

Se prosegui la navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio di un’immagine o di un link) manifesti il tuo consenso all’uso dei cookies.