La prima volta di Thorsby: «Contento per il gol ma dobbiamo fare meglio»

Morten Thorsby ancora una volta ha spaccato il contachilometri, ricevendo in premio il primo sigillo in blucerchiato. Sebbene non sia stato utile per evitare la sconfitta a San Siro, è un riconoscimento ad uno di quei calciatori che in campo sudano fino all’ultima goccia. «Sono molto contento per il gol – dichiara dal “Meazza” il norvegese -, anche se devo dire che ho avuto un po’ di fortuna. Ero nel posto giusto al momento giusto».

Energia. Il numero 18 analizza così una gara dai due volti: «Nel secondo tempo siamo ripartiti bene, ma nel primo avevamo troppa paura. Sapevamo che con l’Inter sarebbe stato difficile, perché è una buona squadra, ma siamo più forti di quello che abbiamo fatto vedere. La nostra è stata una buona reazione, però nelle prossime partite dovremo fare meglio. Più energia, meno paura».

Questo sito web utilizza cookies tecnici e di terze parti, anche di analisi statistica, al fine di migliorare l’esperienza di navigazione e le funzionalità. I cookies di analisi possono essere trattati per finalità di profilazione da terze parti. Per avere maggiori informazioni e negare il consenso ai cookies clicca qui.

Se prosegui la navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio di un’immagine o di un link) manifesti il tuo consenso all’uso dei cookies.