Audero: «Buffon il mio modello, qui per affermarmi e rimanere a lungo»

Padre indonesiano, madre italiana. Emil Audero, nuovo estremo difensore blucerchiato, si presenta ai nuovi tifosi raccontando la sua storia: «Ho vissuto soltanto il mio primo anno di vita in Indonesia, poi ci siamo trasferiti a Torino dove ho svolto tutta la trafila nel settore giovanile della Juventus e nelle nazionali azzurre. Sono cresciuto con Buffon a poche centinaia di metri e lui è sicuramente un modello da seguire. Personalmente mi considero un portiere lineare, tranquillo, non folkloristico. Arrivo in un club che ha una grande tradizione di numeri uno: questo sarà uno stimolo in più a far bene e a rimanere qui a lungo».

Questo sito web utilizza cookies tecnici e di terze parti, anche di analisi statistica, al fine di migliorare l’esperienza di navigazione e le funzionalità. I cookies di analisi possono essere trattati per finalità di profilazione da terze parti. Per avere maggiori informazioni e negare il consenso ai cookies clicca qui.

Se prosegui la navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio di un’immagine o di un link) manifesti il tuo consenso all’uso dei cookies. Cookie policy