Normativa striscioni

L’U.C. Sampdoria, preso atto della determinazione assunta in data 8 marzo 2007 dall’Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive, intende esplicare a tutti i suoi sostenitori le nuove disposizioni emanate entrate in vigore dal 30 marzo. La procedura per poter introdurre all’interno dello stadio striscioni, bandiere o organizzare una coreografia viene cosi sintetizzata. A seguire l’iter procedurale da rispettare.

1.  Compilare in stampatello, in modo chiaro e leggibile, il modulo di richiesta.

2.  Allegare la documentazione fotografica.

3.
  Inviare il modulo via e-mail debitamente compilato e firmato (allegando le fotografie) almeno 7 giorni lavorativi prima della gara, secondo i seguenti termini:

– gara disputata alla domenica (compresi anticipi e posticipi): invio richiesta entro le ore 18.00 del giovedì della settimana precedente a quella dello svolgimento della gara.
– gara infrasettimanale: invio richiesta entro le ore 18.00 del martedì della settimana precedente a quella dello svolgimento della gara.

L’invio potrà essere effettuato solo ed esclusivamente via e-mail a biglietteria@sampdoria.it o consegnato direttamente presso la sede U.C. Sampdoria S.p.a. (Ufficio Biglietteria).

4.  Tutte le richieste complete verranno visionate dall’U.C. Sampdoria che provvederà ad inoltrarle al Gruppo Operativo di Sicurezza (GOS) per l’approvazione delle stesse.

5.  L’U.C. Sampdoria provvederà successivamente, entro il quinto giorno lavorativo antecedente la manifestazione sportiva, a reinviare il nulla osta approvato dal GOS.

6.
  I titolari, nonché responsabili dello striscione/bandiere/coreografie, dovranno presentarsi il giorno della gara (ore 8.30 per gli incontri che si disputano alle ore 12.30; ore 10.00 per gli incontri che si disputano alle ore 15.00; ore 13.30 per gli incontri che si disputano alle ore 18.00/19.00 e ore 15.00 per gli incontri che si disputano alle ore 20.45/21.00) direttamente presso l’ingresso del settore Distinti, lato Gradinata Sud, muniti di:

– copia di conferma di accredito
– documentazione inviata
– documento d’identità valido

7.  Le suddette persone verranno accompagnate nei rispettivi settori ove verranno posizionati gli striscioni, bandiere e/o coreografie.

8.
  Al termine del deflusso il materiale autorizzato dovrà essere obbligatoriamente rimosso.

Informazioni importanti
– Il modulo di richiesta deve essere compilato in ogni sua parte, firmato e corredato della documentazione fotografica.
– È essenziale specificare il materiale utilizzato degli striscioni e/o coreografie, indicando i loro contenuti e le tempistiche di svolgimento delle coreografie.
– Essere consapevoli che non verrà rilasciato nessun nulla osta nel caso in cui all’interno del gruppo identificato siano presenti persone soggette a divieto di accesso agli impianti sportivi (D.A.SPO.).
– Il nulla osta potrà essere concesso a condizione che non sussistano motivi ostativi né per l’ordine e la sicurezza pubblica, né per la salvaguardia della pubblica incolumità e della sicurezza antincendio. Inoltre le dimensioni del materiale utilizzato non dovranno essere tali da ostacolare la visuale agli altri tifosi.
– Dopo l’apertura al pubblico dei cancelli non sarà più consentita l’introduzione di alcun materiale (autorizzato o meno).
– L’esposizione di materiale diverso da quello autorizzato comporta l’immediata rimozione e allontanamento del trasgressore, cui potrà essere applicata la normativa in materia di divieto di accesso agli impianti sportivi nonché revocata l’autorizzazione all’esposizione dello striscione identificativo del club di appartenenza.
– Si ricorda inoltre che è fatto divieto di introdurre nell’impianto sportivo qualsiasi mezzo di diffusione sonora (megafoni, tamburi, ecc.).
– Per le bandiere (drappo di forma rettangolare attaccato per uno dei lati più corti ad un’asta, quest’ultima se consentita dalla normativa vigente) riportanti solo ed esclusivamente i colori sociali della propria squadra e quelle degli stati rappresentati in campo non è necessaria l’autorizzazione.

Trasferte
Le richieste dovranno essere inviate alla società ospitante almeno 7 giorni lavorativi prima della gara.