La prima gioia di Caprari: «Felice per il gol, di più per la vittoria»

La vittoria al “Franchi” mancava da 13 lunghi anni. Ed è iniziata così: una respinta corta e l’uomo giusto nel posto giusto. Gianluca Caprari. Dopo il gol in TIM Cup, il nuovo numero 9 blucerchiato va ancora a segno e lo fa su un campo storicamente ostico come quello della Fiorentina. «Se avessi fatto il terzo gol avremmo potuto chiuderla anche prima – storce un po’ il naso l’attaccante -, ma sono felice per aver segnato e per la vittoria».

Emozione. «A Firenze non è mai facile – prosegue -, ma abbiamo giocato da grande squadra, vincendo con un po’ di sofferenza. Altri tre punti a casa, questo è l’importante. La partita con la Roma? Un po’ di emozione ci sarà, perché sono cresciuto lì. Ma oggi gioco per la Samp e sarà dura batterci».