Nations League: pari in Portogallo per la Polonia, Svezia promossa anche senza Ekdal

UEFA Nations League dai due volti per gli ultimi calciatori della Sampdoria impegnati nella competizione giunta al termine della fase a gironi.

Polonia. È un secondo punto amaro quello conquistato da Bartosz Bereszynski e compagni. Chiude infatti con un pari il Gruppo 3 (League A) la già retrocessa Polonia. Allo stadio “Henriques” di Guimaraes il Portogallo passa in vantaggio al 34′ con Silva ma al 63′ resta in inferiorità numerica per l’espulsione di Pereira. Al 66′ Milik trova l’1-1 su rigore. Per il terzino blucerchiato – titolare e in campo per l’intero arco dell’incontro – una prova positiva, la numero 16 con la maglia della nazionale maggiore.

Svezia. Vittoria-promozione per la Svezia che supera 2-0 la Russia e, agganciandola in testa al Gruppo 2 (League B), le soffia il pass per il salto di categoria, sfruttando il vantaggio negli scontri diretti. Alla “Friends Arena” di Stoccolma è Lindelof al 41′ a sbloccare il risultato prima che Berg al 72′ fissi il punteggio sul definitivo 2-0 che proietta gli scandinavi in League A. Al successo non ha preso parte il doriano Albin Ekdal, rimasto in tribuna ad osservare i compagni compiere l’impresa.

Questo sito web utilizza cookies tecnici e di terze parti, anche di analisi statistica, al fine di migliorare l’esperienza di navigazione e le funzionalità. I cookies di analisi possono essere trattati per finalità di profilazione da terze parti. Per avere maggiori informazioni e negare il consenso ai cookies clicca qui.

Se prosegui la navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio di un’immagine o di un link) manifesti il tuo consenso all’uso dei cookies.