Primavera 1 TIM: Regini in difesa, Bahlouli-gol e il Palermo va al tappeto

Prosegue la striscia positiva della Sampdoria Primavera che al “Garrone” di Bogliasco supera per 1-0 il Palermo grazie ad un gol realizzato da Bahlouli nella prima parte di gara.

Vantaggio. Con Regini a guidare la difesa, i blucerchiati di Pavan partono forte ma al 6′ sono gli ospiti ad andare vicinissimi al gol: dopo aver recuperato un pallone sulla trequarti, Lucera si porta a tu per tu con Hutvagner, reattivo a chiudergli lo specchio della porta; Veips è poi tempestivo nell’allontanare il pallone sulla ribattuta.E al 22′ è la Samp a passare in vantaggio: da sinistra va al cross Campeol, sul secondo palo Bahlouli colpisce di testa spedendo il pallone verso l’angolino più lontano.

Assalto. Al rientro in campo è la formazione dell’ex blucerchiato Scurto a premere sull’acceleratore per provare a sorprendere la retroguardia doriana, attenta invece a non lasciare spazi. Il Doria risponde con il solito Bahlouli al 10′, ma in ben due occasioni la difesa rosanero riesce ad allontanare. I nostri sono ancora pericolosi al 30′ con Canovi, il cui tiro dal limite termina alto sopra la traversa, e quattro minuti dopo (34′) con Doda che salta in velocità un avversario ma il suo tiro-cross non trova nessun compagno in area per la deviazione vincente. Il finale è un assalto del Palermo al forte-Samp: ci provano Santoro al 37′ e Minacori al 45′, ma in entrambe le occasioni a difettare è la mira. Alla fine esultiamo noi.

Sampdoria 1
Palermo      0
Reti: p.t. 22′ Bahlouli.
Sampdoria (4-3-1-2): Hutvagner; Doda, Veips, Regini, Campeol; Soomets (42′ s.t. Benedetti), Canovi, Ejjaki; Bahlouli; Stijepovic (22′ s.t. Boutrif), Yayi Mpie (42′ s.t. Yayi Mpie).
A disposizione: Boschini, Ventura, Maggioni, Giordano, Perrone, Nobrega, Casanova, Cabral, Maglie.
Allenatore: Pavan.
Palermo (4-4-2): Al Tumi; Petrucci (20′ s.t. Birligea), Fradella, De Marino, Sicuro; Gambino (1′ s.t. Santoro), Ruggiero, Mendola, Gallo; Louka (23′ s.t. Montaperto), Lucera (16′ s.t. Minacori).
A disposizione: Bruno, Correnti, Leonardi.
Allenatore: Scurto.
Arbitro: Repace di Perugia.
Assistenti: Santi di Prato e Fantino di Savona.
Note: ammonito al 35′ p.t. Sicuro per gioco scorretto; recupero 2′ p.t. e 4′ s.t.; spettatori 200 circa; terreno di gioco in sintetico.

Questo sito web utilizza cookies tecnici e di terze parti, anche di analisi statistica, al fine di migliorare l’esperienza di navigazione e le funzionalità. I cookies di analisi possono essere trattati per finalità di profilazione da terze parti. Per avere maggiori informazioni e negare il consenso ai cookies clicca qui.

Se prosegui la navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio di un’immagine o di un link) manifesti il tuo consenso all’uso dei cookies.