Augello, buona prova a sinistra: «Bel confronto con Berardi, mancato il gol»

«Bellissima sensazione scendere in campo dal primo minuto in questo stadio: per me è un sogno che si avvera». Tommaso Augello non nasconde l’emozione per l’esordio da titolare al “Ferraris” con la maglia blucerchiata ma analizza anche la prestazione della Sampdoria che non è bastata per avere ragione del Sassuolo. «Grande cornice di pubblico che ci ha sostenuto dall’inizio alla fine – dice il terzino sinistro -. C’è rammarico per aver spinto tanto senza trovare il gol ma loro giocano un bel calcio, palla a terra, e sapevamo che non sarebbe stata facile».

Duelli. «Abbiamo dato tutto quello che avevamo, ma non è bastato – spiega il numero 3 -. Tanti duelli sugli esterni? Sì è vero, con Berardi in particolare è stato davvero un bel confronto. Per caratteristiche sono portato ad offendere, a prescindere dall’avversario di turno che trovo di fronte, e anche in questa occasione ho provato a non snaturarmi. Con il Napoli sarà una sfida difficilissima, stanno facendo fatica ma hanno valori importantissimi che la classifica attuale non rispecchia»

Questo sito web utilizza cookies tecnici e di terze parti, anche di analisi statistica, al fine di migliorare l’esperienza di navigazione e le funzionalità. I cookies di analisi possono essere trattati per finalità di profilazione da terze parti. Per avere maggiori informazioni e negare il consenso ai cookies clicca qui.

Se prosegui la navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio di un’immagine o di un link) manifesti il tuo consenso all’uso dei cookies.