Di Francesco: «A Crotone non è mai facile, ma non potevamo sbagliare»

Obiettivo quarto turno: check. C’è la spunta blu a fianco al simboletto della Coppa Italia per la Sampdoria, che supera il Crotone 3-1 per la felicità di Eusebio Di Francesco. «Era una partita insidiosa – commenta il tecnico blucerchiato -, loro avevano più minuti nelle gambe rispetto a noi e qualche partita partita vera già sulle spalle. Mai facile giocare allo “Scida”: è un ambiente difficile. Abbiamo sofferto, però fa parte del gioco. Sono contento del risultato e felice dell’applicazione dei ragazzi, non potevamo sbagliare».

Verticalità. A che punto è il lavoro? Domenica a Marassi arriva la Lazio. «Ho visto tante belle situazioni davanti – analizza il mister -, in difesa però serve più equilibrio. E qualche errore tecnico in meno. Ma vedo grande applicazione, questa è una squadra abituata a lavorare per migliorarsi ed mettersi a disposizione. Se devo dare delle percentuali per impegno e disponibilità siamo a cento per cento. Quanto al resto, dobbiamo imparare a leggere le pressioni, per esempio. A volte si sbagliano i tempi, ma per ora va bene così. Sono equilibri che troveremo. Molti dei ragazzi erano abituati a sviluppi di gioco meno verticali, ma ci arriveremo. Per il campionato ci faremo trovare pronti».

Questo sito web utilizza cookies tecnici e di terze parti, anche di analisi statistica, al fine di migliorare l’esperienza di navigazione e le funzionalità. I cookies di analisi possono essere trattati per finalità di profilazione da terze parti. Per avere maggiori informazioni e negare il consenso ai cookies clicca qui.

Se prosegui la navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio di un’immagine o di un link) manifesti il tuo consenso all’uso dei cookies.