Giovedì sera tutti a cena da Eataly con la Sampdoria per aiutare il “Gaslini”

Quagliarella pizzaiolo, Audero ad impastare, Murru, Ekdal, Bonazzoli e Caprari, fresco di gol-vittoria a Ferrara, a servire ai tavoli. E così tanti altri dei nostri. Pensateci: quando vi ricapita di stare gambe sotto il tavolo aspettando che un giocatore della vostra squadra del cuore vi porti un piatto da acquolina in bocca? Perché è questo che accadrà giovedì 7 novembre, alle 20.00, quando la Sampdoria rinnoverà la propria collaborazione con Eataly Genova dando vita ad una cena speciale, tra condivisione e beneficenza.

Mano. La serata al Porto Antico permetterà a tutti i sampdoriani che prenoteranno il proprio posto (qui per tutte le info le accaparrarsi gli ultimi disponibili) di dare una mano concreta all’Istituto “Gaslini”, l’ospedale pediatrico genovese che riceverà l’intero ricavato dell’evento. Per i buongustai è bene ricordare che a firmare ogni piatto sarà lo chef Marco Visciola: il successo così è assicurato.

Questo sito web utilizza cookies tecnici e di terze parti, anche di analisi statistica, al fine di migliorare l’esperienza di navigazione e le funzionalità. I cookies di analisi possono essere trattati per finalità di profilazione da terze parti. Per avere maggiori informazioni e negare il consenso ai cookies clicca qui.

Se prosegui la navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio di un’immagine o di un link) manifesti il tuo consenso all’uso dei cookies.