Il ritorno di Salamon: «Voglio rimanere, sono qui per fare del mio meglio»

La prima volta non è andata come tutti potevano sperare, ma ora Bartosz Salamon ha una seconda occasione per mettersi in luce con la maglia blucerchiata. «Mi aspetto di lavorare bene in ritiro – comincia il polacco, raggiunto al Laboratorio Albaro dai microfoni di Sky -, poi voglio vedere se ci sono possibilità di rimanere. Ho finito una bella annata con il Pescara, peccato non avere raggiunto la Serie A, ma adesso sono alla Sampdoria e cercherò di fare del mio meglio. Se sono un difensore o un centrocampista? Ho fatto tutta la stagione da difensore centrale, il mio ruolo è quello».

Questo sito web utilizza cookies tecnici e di terze parti, anche di analisi statistica, al fine di migliorare l’esperienza di navigazione e le funzionalità. I cookies di analisi possono essere trattati per finalità di profilazione da terze parti. Per avere maggiori informazioni e negare il consenso ai cookies clicca qui.

Se prosegui la navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio di un’immagine o di un link) manifesti il tuo consenso all’uso dei cookies.