La Sampdoria guarda al futuro: al lavoro per un “Mugnaini” all’avanguardia

Migliorare e potenziare le infrastrutture a disposizione della Sampdoria, dalla prima squadra alle formazioni del Settore Giovanile. Pur avendo la possibilità di prendere in considerazione altre aree fuori Genova, sin dai primi giorni della sua presidenza Massimo Ferrero ha avuto come priorità il restyling delle strutture sportive al Poggio, perché a Bogliasco la storia blucerchiata ha sempre avuto il suo punto di riferimento. La collaborazione con le istituzioni ha fatto il resto e ha dato ottimi risultati per la società e per la comunità, visto che dei miglioramenti possono usufruire anche le realtà dilettantistiche locali.

Situazione. Dopo il rifacimento del manto erboso del “Riccardo Garrone” – e il conseguente ritorno a Bogliasco delle gare ufficiali della Primavera – e l’inaugurazione della Residenza Academy, al centro sportivo “Gloriano Mugnaini” sono al momento attivi quattro cantieri: quello per la realizzazione della nuova e moderna casa della prima squadra; quello della nuova tribuna, dalla quale i tifosi potranno assistere agli allenamenti aperti; quello dei nuovi spogliatoi del “Garrone” e quello del nuovo “3 Campanili”, che diventerà un piccolo stadio blucerchiato affacciato sul mare.

Questo sito web utilizza cookies tecnici e di terze parti, anche di analisi statistica, al fine di migliorare l’esperienza di navigazione e le funzionalità. I cookies di analisi possono essere trattati per finalità di profilazione da terze parti. Per avere maggiori informazioni e negare il consenso ai cookies clicca qui.

Se prosegui la navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio di un’immagine o di un link) manifesti il tuo consenso all’uso dei cookies.