U.C. Sampdoria Sampdoria logo

Pari in rimonta per la Primavera: a Bogliasco 2-2 con l’Atalanta

News

Pari in rimonta per la Primavera: a Bogliasco 2-2 con l’Atalanta

Un buon pareggio in rimonta. All’esordio assoluto sul nuovo “3 Campanili” di Bogliasco, la Sampdoria Primavera divide la posta in palio con l’Atalanta al termine di una gara ben giocata e ricca di emozioni.

Piglio. I blucerchiati di Tufano partono con piglio deciso e già al 6′ si fanno vedere con Polli che, smarcato da Yepes Laut, calcia debolmente tra le braccia di Sassi. La risposta ospite non si fa attendere: all’8′ Fisic impegna Esposito che si fa trovare pronto. Doppio giro di lancette e ancora Fisic sfiora il vantaggio con una conclusione al volo deviata in angolo da Mane. Al 28′ l’occasione più ghiotta per la Samp: Yepes Laut libera Pozzato al limite ma il numero 15 doriano non inquadra lo specchio. Al 36′ è l’ex Zuccon a colpire un palo da posizione favorevole e sulla ribattuta è attento Esposito a sventare su Oliveri, consentendoci di rientrare negli spogliatoi a reti inviolate.

Punto. Al rientro la sblocchiamo sugli sviluppi di un piazzato. Yepes Laut mette al centro, Polli prolunga con il tacco e sul secondo palo sbuca Aquino che con il destro spedisce il pallone sotto la traversa. La gioia per il vantaggio dura poco: al 15′ Omar colpisce la traversa dall’interno dell’area, il pallone carambola sul corpo di Esposito e termina in rete. 1-1 e tutto da rifare. Al 27′ Esposito si supera su Ceresoli; nulla può invece al 35′ quando il neoentrato Chiwisa ribatte in rete da pochi passi una sua respinta corta. Una doccia gelata per i nostri che però si rimboccano le maniche e al 45′ fissano il punteggio sul definitivo 2-2 con Malagrida. Un punto che ci fa salire a quota 4 in classifica, in attesa del prossimo match casalingo con il Bologna, in programma lunedì 27 settembre.

Sampdoria 2
Atalanta      2
Reti: s.t. 8′ Aquino, 15′ Esposito aut., 35′ Chiwisa, 45′ Malagrida.
Sampdoria (3-5-2): Esposito; Mane (39′ s.t. Montevago), Aquino, Migliardi; Malagrida, Paoletti, Yepes Laut, Pozzato (39′ s.t. Chilafi), Somma (29′ s.t. Bianchi); Di Stefano (29′ s.t. Leonardi), Polli.
A disposizione: Tantalocchi; Samotti, Centazzo, Porcu, Perego, Catania, Gaffi, M. Sepe.
Allenatore: Tufano.
Atalanta (3-4-1-2): Sassi; Ceresoli, Berto, Scalvini; Oliveri, Giovane (45′ s.t. Del Lungo), Zuccon (29′ s.t. Chiwisa), Bernasconi (1′ s.t. Regonesi); Sidibe; Fisic (18′ s.t. Lozza), Omar.
A disposizione: Bertini, Mediero, Roaldsoy, Hecko, Guerini.
Allenatore: Brambilla.
Arbitro: Delrio di Reggio Emilia.
Assistenti: Cavallina di Parma e Spagnolo di Reggio Emilia.
Note: ammoniti al 34′ p.t. Paoletti, 18′ s.t. Regonesi per gioco scorretto; recupero 0′ p.t. e 4′ s.t.; terreno di gioco in sintetico.

altre news

Scopri gli abbonamenti 2022-23