U.C. Sampdoria Sampdoria logo

Primavera 1 TIMVISION: al “Petroio” Samp beffata nel finale

News

Primavera 1 TIMVISION: al “Petroio” Samp beffata nel finale

Una buona prova non basta alla Sampdoria di Tufano per portare a casa punti dalla trasferta in Toscana. Al “Petroio” di Vinci, infatti, i blucerchiati vengono superati di misura (1-0) dai padroni di casa dell’Empoli: a decidere la contesa è la rete di Guarino al 34′ del secondo tempo.

Bilico. Buon ritmo e gara avvincente fin dalle primissime battute di gioco. Fazzini entra in area da destra all’8′ ma il suo contatto con Sepe viene sanzionato dal direttore di gara con il cartellino giallo per simulazione. Stesso metro di giudizio che l’arbitro adotta al minuto 11, quando Bontempi va giù in area dopo uno scontro con Boli. Al 14′, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, è Villa ad avere sul destro il pallone del possibile vantaggio ma il centrale alza troppo la mira e grazia Biagini che si supera invece al 32′ sul diagonale di Bontempi. Nel recupero è Saio a salire in cattedra, respingendo prima un tentativo di Lozza, quindi bloccando a terra la conclusione di Baldanzi. Il risultato non si sblocca, la partita resta in bilico.

Beffa. Al rientro in campo, dopo l’intervallo, le squadre tornano ad affrontarsi a viso aperto. L’occasione più ghiotta dell’incontro capita a Di Stefano al 17′ quando dall’interno dell’area prende la mira e disegna con il destro una parabola ad effetto che supera Biagini ma s’infrange sull’incrocio dei pali. E come spesso accade la legge del calcio ci punisce: gol sbagliato, gol subito. Al 34′ infatti, sugli sviluppi di un calcio piazzato, Guarino raccoglie il cross del neoentrato Magazzu e di testa beffa Saio. Sotto di una rete, proviamo a reagire ma i padroni di casa si difendono con ordine e al 44′ restiamo anche in inferiorità numerica in seguito all’espulsione di Malagrida, autore di un’entrata in ritardo su Kaczmarski: salterà la Roma, prima della classe e prossimo avversario mercoledì pomeriggio a Bogliasco.

Empoli         1
Sampdoria 0
Rete: s.t. 34’ Guarino.
Empoli (4-2-3-1): Biagini; Boli, Guarino, Pezzola, Rizza; Degli Innocenti, Kaczmarski; Rossi (32′ s.t. Fini), Baldanzi, Fazzini; Lozza (22′ s.t. Magazzu).
A disposizione: Fantoni, Evangelisti, Heimisson, Ignacchiti, Renzi, Indragoli, Barsi, Bonassi, Peralta, Dragoner.
Allenatore: Buscé.
Sampdoria (3-5-2): Saio; Villa, Bonfanti, Migliardi; Malagrida, Bontempi, Sepe (18′ s.t. Bonavita), Pozzato (37′ s.t. Poli), Bianchi (37′ s.t. Porcu); Montevago (26′ s.t. Chilafi), Di Stefano (37′ s.t. Spatari).
A disposizione: Esposito, Tantalocchi, Dolcini, Musso, De Vivo, Conti.
Allenatore: Tufano.
Arbitro: Maranesi di Ciampino.
Assistenti: Nasti di Napoli e Fratello di Latina.
Note: espulso al 44′ s.t. Malagrida per gioco scorretto; ammoniti al 3′ p.t. Montevago e al 30′ s.t. Migliardi per gioco scorretto, all’8′ p.t. Fazzini e all’11’ p.t. Bontempi per comportamento non regolamentare; recupero 2′ p.t., 3′ s.t.; spettatori 200 circa; terreno di gioco in discrete condizioni.

altre news

Scopri gli abbonamenti 2022-23