U.C. Sampdoria Sampdoria logo

La storia del Petroio, Lorenzetti: «Quel dono fu una scintilla»

News

La storia del Petroio, Lorenzetti: «Quel dono fu una scintilla»

La maglia blucerchiata è la più bella del mondo. Unica e distinguibile dalle altre, già quando la tv si vedeva ancora in bianco e nero. Lo sanno bene anche Petroio, piccola frazione del comune di Trequanda, in provincia di Siena, incastonata tra la Val di Chiana e la Val d’Orcia, dove da oltre 45 anni la squadra di calcio del paese, il Gruppo Sportivo Petroio, scende in campo indossando la maglia della Sampdoria.

Scintilla. Una storia che Riccardo Lorenzetti racconta con orgoglio e commozione. «A Petroio veniva a passare le vacanze estive un signore molto attivo all’interno della tifoseria della Samp – spiega – e nel 1976 ci fece recapitare una muta di maglie blucerchiate che divennero la nostra divisa ufficiale. Da allora nacque la scintilla: ero un bambino di undici anni che tifava per il Milan di Rivera ma il fascino di quei colori mi colpì e così per tanti altri ragazzi che, come me, iniziarono a tifare per il Doria».

altre news

Scopri gli abbonamenti 2022-23