Ranieri non si abbatte: «Ho visto cose positive, continuiamo a lottare»

Mastica amaro Claudio Ranieri. La Sampdoria esce con zero punti dal “Dall’Ara” al termine di una gara nella quale avrebbe potuto e dovuto fare sicuramente qualcosa in più. «Nel primo tempo abbiamo dato fiducia al Bologna, sbagliando alcuni passaggi e dando spazio alle loro ripartenze – afferma a caldo il tecnico -. Peccato, perché abbiamo avuto una buona reazione dopo il loro vantaggio e abbiamo fatto vedere anche cose positive. Avremmo dovuto mantenere alta l’attenzione in occasione del calcio d’angolo che ha portato al loro raddoppio».

Reazione. Non c’è tempo per abbattersi però. Si gioca subito con il Lecce, avversario al “Ferraris” mercoledì sera nel turno infrasettimanale. «Non bisogna pensare che gira tutto storto, la Samp non è una squadra fragile – conclude Ranieri -. Nello sport si vince e si perde: per fortuna si torna in campo fra tre giorni e mi aspetto una reazione immediata. Il Bologna ha conquistato i tre punti perché ha creduto fortemente nella vittoria e così dovremo fare noi con i giallorossi: dobbiamo continuare a lottare».

Questo sito web utilizza cookies tecnici e di terze parti, anche di analisi statistica, al fine di migliorare l’esperienza di navigazione e le funzionalità. I cookies di analisi possono essere trattati per finalità di profilazione da terze parti. Per avere maggiori informazioni e negare il consenso ai cookies clicca qui.

Se prosegui la navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio di un’immagine o di un link) manifesti il tuo consenso all’uso dei cookies.