Ranieri punta l’Udinese: «Squadra fisica, dalla tribuna urlerò ancora più forte»

Dopo Bergamo Claudio Ranieri non si era detto dispiaciuto della prova offerta dai suoi. E il concetto viene ribadito anche all’antivigilia della trasferta in casa dell’Udinese. «Con l’Atalanta abbiamo offerto una buona prova – afferma il tecnico blucerchiato -, siamo andati a pressare alti, senza far ragionare l’avversario e non abbiamo sfigurato nonostante il risultato negativo. Ora ci attende una nuova sfida, difficile, contro un’altra formazione fisica, di centimetri, brava nel contropiede, e dovremo stare attentissimi a concedere pochi spazi».

Squalifica. Espulso nella ripresa con l’Atalanta, il mister sarà squalificato alla “Dacia Arena”. «La mia squalifica può essere giusta perché ho protestato – sottolinea Ranieri -, anche se a volte il quarto ufficiale dovrebbe essere un po’ psicologo e capire certe situazioni. Seguirò la partita dalla tribuna, dietro la panchina, e urlerò ancora più forte per farmi ascoltare dai miei ragazzi: nello stadio vuoto la mia voce si sentirà anche questa volta».

Questo sito web utilizza cookies tecnici e di terze parti, anche di analisi statistica, al fine di migliorare l’esperienza di navigazione e le funzionalità. I cookies di analisi possono essere trattati per finalità di profilazione da terze parti. Per avere maggiori informazioni e negare il consenso ai cookies clicca qui.

Se prosegui la navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio di un’immagine o di un link) manifesti il tuo consenso all’uso dei cookies.