Ranieri verso il Bologna: «Voglio una Samp più concentrata»

Dimenticare la rimonta subita a Roma e ricominciare a correre. La testa sul Bologna e su nient’altro. «Il bello di giocare ogni tre giorni è che non si ha il tempo di pensare troppo a quanto successo, che già si deve pensare alla partita successiva – dichiara Claudio Ranieri al media ufficiale, volgendo lo sguardo alla sfida in programma domenica sera al “Ferraris” -. Dobbiamo fare risultato, lo sappiamo ma sono ottimista perché la condizione fisica del gruppo è buona. Il gol è arrivato sia con l’Inter che con la Roma ma non è bastato: dovremo stare ancora più attenti e concentrati sotto l’aspetto difensivo».

Sistema. La Sampdoria ha lavorato molto tatticamente da quando è tornata ad allenarsi al “Mugnaini” di Bogliasco dopo il lockdown. «Il 4-5-1 utilizzato a Roma mi ha soddisfatto – continua Ranieri – ma questo non vuol dire che il 3-5-2 visto a Milano mi avesse deluso: dobbiamo essere in grado di applicare tutti i sistemi di gioco. Gara decisiva? Ogni partita è decisiva, non solo quella con il Bologna. Sappiamo che affronteremo una buona squadra, che gioca palla a terra ed è guidata da un grande lottatore come Mihajlovic a cui sono felice di dare il bentornato».

Questo sito web utilizza cookies tecnici e di terze parti, anche di analisi statistica, al fine di migliorare l’esperienza di navigazione e le funzionalità. I cookies di analisi possono essere trattati per finalità di profilazione da terze parti. Per avere maggiori informazioni e negare il consenso ai cookies clicca qui.

Se prosegui la navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio di un’immagine o di un link) manifesti il tuo consenso all’uso dei cookies.